Benessere del territorio: stato dell’arte, azioni in campo

    La ricchezza non dice nulla del benessere di una società. Se tutti fossero in grado di lavorare, acquistare e consumare, non si potrebbe necessariamente dire che tutti stiano bene. Malattie, conflitti sociali, inquinamento, cattivi stili di vita mettono in discussione l’apparente benessere di cui ci illudiamo di godere.

    locandina-benessere-pianura

    La locandina dell’evento promosso da Fondazione Cogeme

    Da molto tempo gli economisti non allineati e i sociologi illuminati insistono sul bisogno di uscire dalla trappola concettuale del PIL (Prodotto Interno Lordo), per orientarsi a una diversa misura della ricchezza e del benessere del paese.

    Ecco che il Documento di Economia e Finanza (Def) del 2017, reso noto dal Governo ad aprile, ha finalmente qualcosa di diverso rispetto al passato: insieme ai tradizionali indicatori economici del PIL, al suo interno fa capolino per la prima volta anche il Benessere Equo e Sostenibile (BES).

    Ispirandosi a questi indicatori, all’interno del progetto “Pianura sostenibile – Laboratorio di economia circolare”, è stata predisposta da Fondazione Cogeme un’analisi per la misura del benessere della Pianura. A questo tema è dedicato l’incontro organizzato per venerdì pomeriggio alle 16.30 da Fondazione Cogeme. Un appuntamento in cui ci si concentrerà sui dati del Comune di Chiari, verranno illustrate alcune buone pratiche e si avvierà un confronto con le varie realtà territoriali.

    Le associazioni sono invitate a partecipare e a portare il proprio contributo.


    VENERDÌ 12 MAGGIO – 16.30-17.00 – SALA CONFERENZE

    VERSO UNA MISURA DEL BENESSERE NELLA PIANURA: IL COMUNE DI CHIARI

    Incontro a cura di FONDAZIONE COGEME ONLUS, CHIARI SERVIZI, COMUNE DI CHIARI

    • 16.30 – Saluti istituzionali e introduzione
      Massimo Vizzardi (sindaco di Chiari)
      Gabriele Archetti (presidente Fondazione Cogeme Onlus)
    • 16.45Relazione: Verso una misura del benessere nella pianura: il Comune di Chiari
      Francesco Mazzetti (Università degli Studi di Brescia)
    • 17.15Alcuni esempi concreti: gli impegni dell’Amministrazione per il benessere dei clarensi
      Lucia Baresi (assessore del Comune di Chiari)
      Gli impegni dell’Amministrazione per il Benessere dei Clarensi
      Marco Salogni (presidente di Chiari Servizi)
      Il benessere ambientale e i traguardi raggiunti
      Margherita Marella (dirigente dell’U.O. Educazione alla Salute ATS Brescia)
      Il progetto “Salute in Comune”

    Coordina: Daniele Piacentini (giornalista)
    A seguire: aperitivo green offerto da Chiari Servizi